Il Distributore acqua per ufficio on-the-go, e il Bonus 50%.

indice dei contenuti

Don’t recycle, refill. Non riciclare, ricarica. Questo è il mantra che ha ispirato e guidato il Gruppo Celli nell’ideazione, realizzazione e lancio dell’innovativo e eco-friendly distributore d’acqua per ufficio, aziende e spazi pubblici Acqua Alma Point: il primo distributore innovativo e smart, perfetto per fornire acqua a chiunque si trovi fuori casa.

Acqua Alma Point segue il trend positivo dell’utilizzo delle borracce riutilizzabili e stimola le persone che non l’abbiano ancora fatto a restare al passo con i tempi e evitare l’utilizzo e lo spreco di bottigliette di plastica monouso a favore delle borracce di metallo riutilizzabili pressoché all’infinito limitando l’accumulo di rifiuti e imballaggi e riducendo la produzione di nuova plastica. Perché riciclare, per quanto utile, non si è rivelata la soluzione definitiva ai problemi dell’inquinamento ambientale, bisogna aumentare e migliorare il riciclo e contemporaneamente ridurre in modo significativo i contenitori monouso.

L’ideale collocazione del distributore d’acqua è all’interno dell’ufficio: meno plastica, idratazione sotto controllo e maggiore produttività. Prende forma la nuova tendenza del Green Office.

Il Gruppo Celli ha portato la transizione naturale da bottiglietta di plastica monouso a borraccia metallica riutilizzabile addirittura un passo oltre con un’autentica smart bottle dotata di QR code per essere associata a un determinato profilo nell’app e di NFC (Near Field Communication) che le consente di connettersi e comunicare le preferenze predefinite dall’utente al distributore d’acqua.

Acqua Alma Point inaugura un nuovo modo di concepire il distributore acqua d’asporto (on-the-go) per l’ufficio, ma anche per mense, aree break, stazioni, aeroporti, palestre e tutte le zone in cui un punto di idratazione possa rivelarsi fondamentale.

Una corretta idratazione.

Idratarsi significa garantire al proprio corpo la corretta quantità di acqua. Bere è un gesto semplice e naturale ma che spesso sottovalutiamo, soprattutto durante la stagione calda. È necessario ricordare che una corretta idratazione è alla base della salute del nostro corpo. Per maggiori informazioni circa i benefici di una corretta idratazione, leggi l’approfondimento dell’Istituto Auxologico Italiano.

Digitalizzare l’idratazione: le innovative funzioni di Acqua Alma Point.

L’innovazione oggi permette di controllare il nostro corretto apporto di acqua ed evitare la disidratazione corporea causata da dimenticanza o peggio, perché ne sottovalutiamo le conseguenze.
La digitalizzazione dell’idratazione ha inizio nell’app gratuita Acqua Alma Refill, dove a seguito di rapida registrazione viene creato un profilo utente da associare alla propria smart bottle. Si possono anche inserire i propri target di idratazione, così l’app può rivelarsi un’importante alleata per il benessere dell’utente ricordandogli gli obiettivi che si era prefissato per mantenersi idratato, cosa che troppo spesso con i ritmi richiesti dalla quotidianità viene trascurata.

L’app personalizzata, è settata sulle nostre precise esigenze (target giornaliero) e invia una notifica come promemoria per un’idratazione costante.

Acqua Alma Point è il primo tra i distributori d’acqua automatici che mette a disposizione la tecnologia al servizio dell’ambiente.

L’utente può salvare le proprie preferenze anche in base al gusto personale, infatti questo distributore acqua per ufficio offre non solo la scelta tra acqua naturale o gassata, e fredda o temperatura ambiente; con Acqua Alma Point è possibile anche personalizzare l’aroma della propria acqua grazie a quattro diversi flavour e minerali per un’esperienza unica e tailor-made.

L’app riesce a rendere gratificante l’esperienza dell’utente aiutandolo nel raggiungimento dei propri obiettivi di idratazione con dei reminder, permettendogli di trovare il distributore più vicino alla sua posizione in quel momento, fornendogli i dati effettivi sul risparmio ambientale che il suo comportamento ha prodotto, gratificandolo e mostrandogli che il suo comportamento quotidiano ha effettivamente una conseguenza sull’ambiente. Infine gli dà la possibilità di condividere sui social i suoi risultati, aumentando l’awareness sull’impegno ambientale tra i suoi contatti.

Le preferenze dell’utente vengono salvate e associate al profilo, di modo che non debba inserirle ogni volta che intende riempire la propria borraccia. È la stessa smart bottle a comunicare le preferenze dell’utente al distributore, in modo da rendere l’erogazione estremamente semplice e rapida. In ogni eventualità l’interazione con l’erogatore è resa semplice e intuitiva da un touchscreen da dodici pollici grazie al quale l’utente può interfacciarsi e selezionare nuove specifiche, mentre l’ampio spazio consente anche la trasmissione di video promozionali e avvisi informativi.

Una semplice app può ricordarci che è il momento di bere, o di ricaricare la propria borraccia al distributore d’acqua.

La gestione di Acqua Alma Point.

Il distributore acqua per ufficio (e non solo!) Acqua Alma Point oltre a essere semplice da usare, è anche molto pratico da gestire. Gli alti standard sono garantiti in ogni scenario di utilizzo dalla tecnologia e esperienza del Gruppo Celli, e questi distributori sono sempre connessi grazie a una connessione Wi-Fi e 4G mobile.

Lo stesso circuito idraulico e il vano erogazione sono progettati per garantire la massima igiene, una necessità critica per i nostri tempi. Specialmente il vano erogazione, dove la macchina viene a contatto con l’utente, prevede la protezione del beccuccio di erogazione con un sistema basato su luce UV.

Il distributore accetta i più diffusi sistemi di pagamento cashless (oltre ovviamente alle monete) e l’associazione col profilo utente permette anche di mostrare di volta in volta offerte e promozioni personalizzate legate a quel particolare profilo in modo da massimizzarne l’appeal.

Qualsiasi impianto Acqua Alma Point può essere controllato da remoto grazie alla tecnologia IntelliWater, una piattaforma IoT sviluppata in-house dal Gruppo Celli e già utilizzata nel settore spillatura birra e soft drink. La piattaforma permette di monitorare, in tempo reale e ovunque, lo stato dell’impianto, i consumi, di gestire offerte e promozioni, prezzi e pagamenti, nonché di tenere traccia dello stato di manutenzione di ciascuna macchina, infatti più macchine Acqua Alma Point possono essere collegate tramite cloud.

Questo nuovo metodo di idratazione presto soppianterà del tutto il sistema basato sulle bottigliette perché il nuovo consumatore fa le sue scelte tenendo in alta considerazione l’ambiente. Acqua Alma Point è il distributore d’acqua per ufficio, scuole, palestre e on-the-go più smart e al passo con i tempi, e presto passerà da essere innovativo a essere il nuovo standard per le drinking experience.

Guarda il video.

Scopri il distributore automatico Acqua Alma con una demo gratuita.

Torino Vending è il punto di riferimento per la distribuzione automatica in Piemonte e Valle d’Aosta. Tutti coloro interessati a toccare con mano la tecnologia e l’innovativo sistema distributivo Acqua Alma Point possono contattarci per fissare una demo gratuita presso il nostro show room.

Acqua Alma Point Celli Group

Bonus depuratori d'acqua 2021, credito d'imposta del 50%.

La Buona notizia che farà propendere in molti circa  l’acquisto di un distributore d’acqua da rete idrica è data dalla recente Legge di Bilancio 2021, che introduce un nuovo incentivo per le spese relative a sistemi di filtraggio, depurazione e mineralizzazione di acqua.

Come funziona il bonus depuratori e a chi interessa?

L’obiettivo primario che si propone la Legge di Bilancio con questo incentivo è quello di promuovere uno stile di vita sostenibile. Questo va a discapito della plastica monouso (le classiche bottiglie d’acqua) ed a favore delle borracce riutilizzabili che si possono riempire presso punti di idratazione. I sistemi di filtraggio di acqua potabile, sono infatti incentivati grazie ad un credito d’imposta pari al 50% della spesa sostenuta. Questo vale sia per i privati, sia per le aziende e per i titolari di esercizi commerciali e aperti al pubblico, tra cui bar e ristoranti.

Il bonus spetterà entro il limite di spesa di 1.000 euro per i privati e di 5.000 euro per gli esercizi pubblici (ad esempio, bar e ristoranti, così come le aziende).

In pratica con un nuovo sistema di filtraggio acqua di rete idrica:

  • il privato, può beneficiare di un bonus fiscale fino a 500 euro nel caso di installazione di un depuratore d’acqua presso la propria abitazione.
  • l’azienda può beneficiare fino a  2.500 euro per l’installazione di un erogatore o distributore d’acqua per l’ufficio o attività commerciale.