SEGUICI
Cerca
Close this search box.

Eco compattatori automatici plastica: perché sono utili in uffici e negozi. 

Indice dei contenuti

Fuori casa, l’utilizzo di contenitori in plastica e alluminio monouso è quasi inevitabile. Per contenere le conseguenze, a livello ambientale, che una gestione sbagliata di questi rifiuti può avere, senza rinunciare alla comodità di lattine, bottiglie e bicchieri di plastica in ufficio, un eco compattatore è la soluzione più adatta. Come sempre, Necta ha la risposta giusta: si tratta di Greeny Touch, la macchina mangia plastica che, affiancata ad un distributore automatico (o anche utilizzato “stand alone”), propone preziosi vantaggi a chi offre il servizio e agli utilizzatori finali, oltre che al Pianeta!

Guarda il video

L'importanza di riciclare plastica e alluminio: la soluzione delle macchine mangia rifiuti.

Conosciamo molto bene l’emergenza plastica con cui il nostro Pianeta sta facendo i conti: isole di plastica, mari inquinati e specie animali a rischio sono solo le conseguenze più evidenti di questa situazione. Per fortuna, le tecnologie del riciclo hanno fatto passi da gigante in questi ultimi anni, consentendo alla plastica e all’alluminio di avere un ciclo di vita molto più lungo, anche grazie alla raccolta differenziata.

In questo circolo virtuoso, dove la materia prima usata si può trasformare in “materia seconda”, evitando, così, di essere smaltita o dispersa, ognuno di noi può fare la propria parte, evitando di consumare plastica o, almeno, contribuendo al suo riutilizzo. In questo scenario, i compattatori di rifiuti plastici svolgono un compito davvero importante, in quanto:

  • Diminuiscono le movimentazioni interne di rifiuti.
  • Abbattono i costi di gestione.
  • Contengono i trasporti di rifiuti e le relative emissioni di CO2.
  • Consentono all’utilizzatore finale di sentirsi parte di un’economia circolare e di trarne vantaggio immediato.

Compattatori di rifiuti: a cosa servono e perché sono una soluzione sostenibile.

Un compattatore, come indica la parola stessa, riduce il volume dei rifiuti per avviarli più facilmente all’iter di riciclo.

Come funzionano i compattatori di rifiuti?
Il meccanismo è molto intuitivo: il rifiuto viene inserito nella macchina che provvede immediatamente a ridurne il volume, con una proporzione di 1:7, per stiparlo al suo interno, in attesa che esso venga poi prelevato.

La vera marcia in più degli eco-compattatori sta, però, negli incentivi che essi offrono a chi decide di utilizzarli: crediti, buoni o cashback sono esempi di ricompensa immediata per chi decide di compattare i propri rifiuti in plastica.

compattatore bottiglie plastica

Compattatori per plastica Necta Green Touch: la soluzione per uffici e negozi.

Le macchine per compattare la plastica possono essere pensate per rifiuti domestici o industriali ma, senza dubbio, i luoghi in cui risultano più utili sono quelli in cui le persone trascorrono molte ore della propria giornata, come gli uffici, o quelli da cui transita molta gente, come i negozi. In questi casi, il compattatore Necta Green Touch si rivela la soluzione migliore.

Dove collocare i compattatori per rifiuti Necta.

Necta Greeny Touch può essere inserito nel coffee corner di un ufficio o di un’azienda, oppure nella sala accoglienza di un negozio o di un centro medico o estetico, o, ancora, nella sala d’attesa di uno studio professionale: insomma, in tutti quei posti in cui l’utilizzo di plastica, tra bottiglie e bicchierini è notevole…
Se si pensa che ognuno di noi, fuori casa, utilizza almeno quattro contenitori monouso al giorno, si comprende come la presenza di un compattatore possa risultare davvero strategica in un contesto lavorativo o aperto al pubblico.

Scegliere di inserire un compattatore di plastica Necta nella propria realtà lavorativa offre alcuni preziosi vantaggi:

  • Assicura la collocazione idonea ai rifiuti in plastica che, diversamente, ingombrerebbero molto più spazio e resterebbero evidenti.
  • Garantisce ordine e igiene nella gestione dei rifiuti, anche grazie ad un sistema di igienizzazione integrato e automatico.
  • Restituisce a partner, collaboratori e clienti un’immagine aziendale rispondente ai valori quali sostenibilità e rispetto ambientale.
  • Grazie allo screen integrato, il compattatore può diventare un veicolo per messaggi di comunicazione aziendale o volti alla sensibilizzazione verso le tematiche ambientali.
  • Essendo completamente personalizzabile, può adattarsi perfettamente all’immagine aziendale.
  • Compattando i rifiuti, i costi della loro gestione si abbattono, visto che il conferimento degli stessi presso l’azienda di raccolta municipalizzata di zona risulterà molto più facile, seppur non esista un circuito di ritiro dedicato.

Come compattare la plastica e massimizzare i vantaggi di Necta.

Grazie alla presenza di un compattatore Necta in ufficio o in negozio, l’utilizzatore di plastica monouso si sentirà più partecipe al processo virtuoso che conduce ad una vera economia circolare, ma questa non è l’unica leva su cui puntare per incentivare al riciclo.

Se affiancato a un distributore automatico di ultima generazione Necta, a cui, tra l’altro, si abbina esteticamente, Greeny Touch si interfaccia con l’app Breasy per l’attivazione di iniziative di loyalty come il cashback. In questo modo, l’utilizzatore finale sarà sempre più invogliato a fruire dei prodotti offerti dai distributori Necta, visto che, da una parte, si sentirà meno in colpa per l’uso della plastica e, dall’altra, avrà un credito da spendere per nuove consumazioni.

Maggiori consumi e gestione più facile dei rifiuti di plastica sono, in definitiva, i due grandi vantaggi che da soli giustificano l’inserimento, da parte di un’azienda o di un negozio, di un eco compattatore Necta.

Potrebbe interessarti...

bollino credito d'imposta digitalizzazione 4.0

Piano Nazionale Transizione 4.0

Scopri come utilizzare l’agevolazione sui distributori automatici interconnessi.